News

Presentazione di Consobionet in Comune a Mirandola

image1

Dopo la chiusura di Consobiomed alcune aziende del territorio mirandolese propongono la creazione di un nuovo Consorzio: Consobionet
Oggi, Venerdì 18 Luglio presso la Sala Grande del Comune di Mirandola sono state poste le basi per lo start-up di un progetto che si propone di coinvolgere le pmi sotto un obiettivo comune non solo per accorciare le distanze tra le varie aziende della filiera ma anche per unire gli sforzi al fine di garantire alle stesse affiliate una maggiore visibilità.

Consobionet vuole proporsi come un Consorzio aperto a tutte le aziende del comparto biomedicale di produzione che hanno conoscenza e know how consolidato, con l’obiettivo di produzione e vendita dei dispositivi medici finiti, componenti, semilavorati, lavorazione e servizi.

“Consobionet vuole raggiungere l’intero territorio nazionale riconoscendo come in diverse aree italiane si siano sviluppate realtà produttive importanti” spiega il Dottor Passacqua di Medifly “lo stesso vale per le aziende italiane che hanno delocalizzato o che hanno rapporti all’estero con aziende manifatturiere interessate ad interscambi” continua Passacqua “ogni azienda deve fare la propria parte, io chiedo alle grandi aziende di impegnarsi a trasferire alle piccole aziende l’efficienza organizzativa e la conoscenza con specifico indirizzo normativo”.

A spiegare cos’è un Consorzio il Signor Ivo Paradisi esperto di Consorzi “il consorzio civile é un contratto fra imprese che hanno un obiettivo comune, gestisce ed eroga servizi che l’assemblea dei soci prevede” continua Paradisi “un mandato formale affidato al Consorzio di svolgere alcune attivitá per conto ed a beneficio delle imprese associate, non è un servizio specifico, ma deve riuscire a coinvolgere tante aziende”

Qualora il progetto verrà condiviso, fiducioso di questo il Dr. Passacqua, si passerà alla fase successiva con la creazione del Consorzio.

Vai all’articolo

Share with friends